VARIE

In questa sezione verranno pubblicate notizie sportive di vario genere, comprese quelle di maggiore interesse pubblico che trattano anche argomenti provenienti dall'estero e quelle che riguardano innovazione e tecnologia dello sport

 

 

La Sardegna riparte da due certezze: la rinascita del Cagliari Calcio e Sassari Campione d'Italia nel basket

Le squadre sarde si preparano per affrontare una nuova stagione di rinascita e di conferme.

Il Cagliari è infatti impegnato nel ritiro di Aritzo, concentrato a preparare la nuova stagione che lo vedrà come sicuro protagonista della serie cadetta, come prevedono anche gli esperti di scommesse online di questa web. Rastelli sta facendo lavorare molto la squadra con un programma dettagliato e con carichi di lavoro ben distribuiti. Corsa e fatica, ma anche pallone, che ha fatto la sua comparsa sin dal primo giorno di ritiro.

Mentre la squadra corre nei boschi, il DS Stefano Capozucca lavora per portare alla rosa i giusti rinforzi per rendere la squadra ancora più competitiva. Si segue con attenzione il bomber uruguaiano Felipe Avenatti con il quale è stato già siglato un accordo di base per il trasferimento in rossoblù. Manca solo quello con la Ternana che fa un po’ di resistenza, forse per far alzare un po’ il prezzo, ma la sensazione è che l’affare si farà.

Turbolenze invece in casa Torres dove Marco Sesia non è ancora stato annunciato come nuovo allenatore. La cosa sembrava fatta, ma il tecnico ha avuto qualche problema con la società e per questo l’accordo potrebbe ancora slittare.

Marco Sesia, 45 anni, ha un passato da calciatore nel Torino, Ancona, Ternana, Alessandria e una carriera da allenatore quasi sempre in Piemonte, con Voghera, Canavese e Pro Vercelli. Lo scorso anno ha avuto una traumatica esperienza a Barletta dove le cose non sono andate benissimo con un esonero a metà campionato.

Il presidente Capitani ammette il ritardo con cui si sta procedendo nella costruzione della squadra a partire dallo staff tecnico, ma continuano i contatti anche con squadre di serie A per rinforzare il gruppo con giovani della Primavera in cerca di esperienza. Nel frattempo però il presidente deve stare attento a non farsi sfuggire i propri calciatori, corteggiati da squadre di Lega Pro e non solo: su tutti, ci sono richieste per Maiorino e Infantino.

Da una Sassari che soffre ad una che si prepara ad affrontare il prossimo campionato da campione in carica: parliamo ovviamente della Dinamo Sassari di basket. Il presidente Stefano Sardara vive con serenità la fase di ricostruzione. Le scorse annate hanno dato ragione alla società: metodo e filosofia sono quelli vincenti, anche se è difficile ripetersi. Il Triplete sarà duro da replicare nè tantomeno  i si può presentare al via con la pretesa di realizzare un “back to back” tricolore, ma è giusto aspettarsi da Sassari un rendimento in linea con quello delle scorse stagioni.  

Pasquini e Sacchetti si stanno muovendo sul mercato: cercano acquisti mirati per rinforzare la rosa trovando i giusti incastri. Quel che è certo è che qualcuno necessariamente partirà per ragioni prettamente economiche: la società sa benissimo di non poter trattenere Shane Lawal, per il quale servirebbe uno sforzo economico non indifferente.

Nel frattempo a Olbia è stato celebrato il cestita di casa Gigi Datome in occasione del suo addio all’NBA e l’approdo al Fenerbaçe. Dal 15 luglio fino al 15 settembre l’aeroporto di Olbia ospiterà la mostra “La Terra di Gigi” in occasione della rassegna “Olbia Airport Racconta”. L’esposizione è realizzata da Geasar con lo scopo di celebrare il cestista di casa, orgoglio sardo e capitano dell’Italbasket. 

Questo articolo è stato offerto in collaborazione con

Facebook  Twitter  Youtube

CALCOLO RITMO CORSA

Inserire due variabili su tre per calcolare la terza (tempo, distanza o ritmo).

Tempo: ::

Distanza:

Ritmo: ::