CICLISMO

Il ciclismo è definito uno sport di resistenza ma secondo gli obiettivi di chi lo pratica può avere le caratteristiche di una pedalata tranquilla o di un vero e proprio allenamento per aumentare la performance atletica. Questa sezione si occupa principalmente degli aspetti tecnici di allenameneto.

 

 

CicloCross, a Ozieri vincono Piga e Lovicu

Si è disputata ieri a Ozieri la quarta gara Regionale del Calendario di Ciclocross, la Coppa Giorgione Carrera Ozierese. Nello stupendo e collaudato circuito della frazione di San Nicola circa 80 atleti facenti parte di tutte le categorie agonistiche e amatoriali si sono dati battaglia per vincere l'ambito trofeo Ozierese.

Nella gara 1 quella riservata agli Juniores, allievi, esordienti, vittoria scontata per Antonio Piga (Juniores - MTB Sennori) , Lorenzo Nocco (allievi - Fausto Coppi 72), Lorenzo Deidda (Esordienti Ossidiana Bike).
Nella Gara 1 (Master 1-2-3-4-5-6-7, Under 23) vittoria assoluta per Andrea Lovicu (Demurtas Nuoro). Nella gara Master 4-5-6-7 vittoria per Pietro Simula del MTB Sennori. Vittoria per Matteo Atzeni ( Runner - Unico atleta in gara) nella categoria Under 23. Tutte le vittorie degli atleti sono state realizzate con l'utilizzo di una mtb e non con una bici da ciclocross. L'Unico podio assoluto con una bici da Ciclocross l'ha ottenuto il talentuoso Federico Pero (Piscine Irgas) con la seconda piazza nella categoria Juniores e lo specialista Cristian Melis nella gara Master 1-2-3.
Arrivati ad un certo punto della stagione "Crossistica" è stato anche il momento di fare qualche riflessione con gli addetti ai lavori e verificare il futuro del Ciclocross Regionale. Si è cercato di rilanciare la disciplina, ma i risultati sono sotto gli occhi di tutti. L'aver ammesso nelle gare di Ciclocross l'utilizzo della mtb a discapito della vera bici da cross ha completamente falsato sia i risultati che i valori in campo dei vari atleti in gara. I circuiti se pur pensati per il ciclocross sono notevolmente vantaggiosi per le mtb. Non è difficile notare come diversi atleti in gara pur avendo a disposizione la bici da ciclocross preferiscono lasciare la specialissima ferma nei box per utilizzare la mtb.
Serve una presa di posizione concreta da parte della Federazione. Se il ciclocross deve proseguire come la cenerentola della vera disciplina forse in Sardegna non vedremo più una "vera" gara di ciclocross ma un semplice proseguo della stagione di mtb.
Le provocazioni nascono spontanee. Domenica 5 Febbraio i titoli di Campione Sardo di Ciclocross saranno assegnati con questo metodo attuale o sarà obbligatorio l'utilizzo della bici da ciclocross? O più semplicemente ... saranno due le classifiche?

Articolo di Pietro Pitzanti
Fotografia di Mara Micheli

Questo articolo è stato offerto in collaborazione con

Facebook  Twitter  Youtube

CALCOLO RITMO CORSA

Inserire due variabili su tre per calcolare la terza (tempo, distanza o ritmo).

Tempo: ::

Distanza:

Ritmo: ::