TRIATHLON

Il triathlon è uno sport multidisciplinare individuale ed è una specialità olimpica. È articolato su tre prove che si svolgono senza soluzione di continuità e sono - sia pure basate su diverse distanze a seconda della categoria - comuni a tutti gli atleti: in linea generale si può dire che il triathlon è la sequenza delle discipline del nuoto, del ciclismo e della corsa

 

 

Molinari e Dossena dominano il Challenge Forte Village

Spettacolare weekend di gare a Santa Margherita di Pula con oltre 1.100 atleti tra Triathlon Half distance, Triathlon Sprint distance, Duathlon kids e Scootathlon per i più piccoli.

Pubblichiamo il comunicato stampa post gara del Challenge Forte Village Sardinia:

 

"Santa Margherita di Pula, 30 Ottobre 2016 || Un weekend dalle temperature estive dà il via alla terza edizione del Challenge Forte Village Sardinia che, anche quest’anno, ci ha regalato forti emozioni grazie ad una serie di ingredienti fondamentali: una parterre di atleti professionisti nazionali ed internazionali di altissimo livello che hanno entusiasmato il pubblico presente, i tantissimi age group che quest’anno hanno superato i 900 partecipanti tra half distance, sprint e relay e la location meravigliosa del Forte Village Resort che, se possibile, oggi sembrava ancora più bello.

L’evento è iniziato Sabato 29 Ottobre con l’immancabile duathlon kids: i numeri quest’anno sono cresciuti vistosamente. Circa 200 infatti i giovani atleti presenti di età compresa tra i 6 ai 15 anni che hanno dato il via ad un weekend ricco di sport, condivisione, emozioni.

Domenica 30 Ottobre il resort si è svegliato quando c’era ancora buio, per accogliere al meglio gli oltre 900 atleti alla partenza. La gara half è iniziata alle 8.00 in punto con la partenza dei PRO maschili.

Ad uscire primo dall’acqua il belga Peter Heemeryck, seguito ad meno di 2’’ da Premysl Svarc della TD Rimini e dal Campione Europeo Giulio Molinari. La bici è stata un’affermazione costante della grande potenza di Giulio Molinari che ha tenuto la testa della gara sino all’arrivo in T1, chiudendo i 90 km esatti in 2:18:08. Non è stato facile lasciare dietro due grandi atleti quali Peter Heemerick e il tedesco Boris Stein che solo tre settimane fa è arrivato 7° ai campionati mondiali Ironman alle Hawaii. In corsa i giochi si sono ribaltati positivamente per i colori dell’Italia. Mentre le prime posizioni sono rimaste invariate, Alessandro De Gasperi, campione dell’edizione 2015 del Challenge Forte Village è riuscito a colmare gli oltre 4’ tra lui e Boris Stein. Giulio Molinari è il Vincitore del Challenge Forte Village 2016 (4:00:10) seguito da Peter Heemeryck (04:01:53) e Alessandro De Gasperi (04:05:25).

Sul fronte rosa, l’italiana Gaia Peron, Triathlon Point, afferma la sua supremazia in mare uscendo prima dall’acqua seguita a meno da Michelle Vesterby (6° ai campionati mondiali Ironman alle Hawaii 2016). La belga Tine Deckers uscita dall’acqua in 8° posizione, recupera la testa della gara velocemente e per tutta la frazione di bici è seguita da Michelle Vesterby e Sarissa De Vries. Ma nel percorso a piedi le cose cambiano velocemente. L’Italiana Sara Dossena, che nella frazione di corsa miete spesso tante vittime, pur arrivando in T2 in 6° posizione e a oltre 12’ dalla prima, recupera velocemente e chiude i 21km con l’8° tempo assoluto, in 1:16:30. Anche il podio femminile si tinge di azzurro: Sara Dossena arriva prima in 4:32:37, seguita dalla belga Tine Deckers (4:35:04) e dalla danese Michelle Vesterby (4:36:02).

Per quanto riguarda la gara sprint, il vincitore della scorsa edizione , il francese David Hauss ha confermato la sua supremazia in terra sarda (56:01:60) seguito dal connazionale Nicholas Becker (56:51:90) e dall’austriaco Marcel Pachteu (57:17:60). Il podio femminile invece è tutto italiano: Veronica Signorini, del Triathlon Cremona Stradivari vince in 01.03.51 sulla giovane atleta del T.D Rimini Cecilia D’Aniello (01:04:13) e dall’atleta sarda, della Canottieri Napoli, Alice Capone (01:05:39).

Questa terza edizione è stata spettacolare non solo per i numeri davvero importanti per la tutta la Sardegna - oltre 1100 gli atleti impegnati nelle due giornate - ma soprattutto per il coinvolgimento di partner d’eccezione quali il Forte Village Resort, EA7, Meta Energia, Happiness, Technogym, Enervit, DMT, Compex, Head, Rudy Project e Lotto.

Una gara che è ormai un evento a tutti gli effetti grazie ad una ricca serie di eventi collaterali, quali la presentazione by Technogym del Dr. Zanuso e il party finale by Radio Deejay.

La collaborazione dei tre Comuni di Pula, Teulada e Domus de Maria, il supporto delle Forze dell’ordine unitamente alla collaborazione degli oltre 300 volontari è stata indispensabile per garantire la sicurezza di atleti e pubblico."

 

Aggiungiamo alcuni dettagli sulle numerosissime staffette, ben 43, che hanno portato ai nastri di partenza i migliori atleti sardi e non delle singole discipline.

Riconfermano la loro supremazia il team Red Bulls composta da Riccardo Marongiu, Maurizio Cherchi e Michele Merenda che hanno dato spettacolo contendendosi il primo gradino del podio fino all'ultimo chilometro con la seconda fortissima staffetta The Rockets composta da Davide Cannata, Simone Spiga e Simone Floris. Tra i team tutti al femminile conquistano il primo gradino del podio le Tri Pink Gemmy's Bar composta da Anna Musu, Cristina Murru e Roberta Ferru. Infine per le staffette miste invece vince il team 1° Reggimento Corazzata composto da Simona Picus, Federico Selis e Pierpaolo Aru. L'unica staffetta sulla distanza sprint è stata la Aido composta da Alba Denotti, Uccheddu Walter e Gianluca Pretta.


PODIO MASCHILE HALF DISTANCE

1 - MOLINARI GIULIO - (C.S.CARABINIERI) 00:24:04.15 - 02:18:08.36 - 01:16:16.96 --- 04:00:10.20
2 - HEEMERYCK PIETER (BEL-BELGIUM) 00:24:00.66 - 02:22:24.22 - 01:13:51.47 --- 04:01:53.70
3 - DEGASPERI ALESSANDRO (CUS TRENTO CTT) 00:25:17.20 - 02:23:39.08 - 01:14:43.27 --- 04:05:25.20


PODIO FEMMINILE HALF DISTANCE

1 - DOSSENA SARA (RASCHIANI TRI PAVESE) 00:28:45.12 - 02:45:15.04 - 01:16:30.57 --- 04:32:37.90
2 - DECKERS TINE (NED) 00:28:48.24 - 02:33:58.16 - 01:30:05.84 --- 04:35:04.90
3 - VESTERBY MICHELLE (DEN) 00:27:18.79 - 02:39:08.87 - 01:27:41.93 --- 04:36:02.70


PODIO RELAY MASCHILE HALF DISTANCE

1 - MARONGIU, CHERCHI MERENDA 00:24:42.52 - 02:25:34.23 - 01:09:58.76 --- 04:02:28.20
2 - CANNATA, SPIGA FLORIS 00:24:41.48 - 02:24:18.76 - 01:12:57.05 --- 04:03:55.00
3 - CONI, MARONGIU MATTU 00:25:15.96 - 02:27:43.32 - 01:16:06.10 --- 04:12:08.10


PODIO RELAY FEMMINILE HALF DISTANCE

1 - MUSU, MURRU FERRU 00:32:35.41 - 03:04:06.53 - 01:23:49.40 --- 05:03:32.60
2 - UTZERI, ATZORI FRATUS 00:34:17.48 - 03:00:08.62 - 01:28:55.59 --- 05:05:55.20
3 - SALEMI, SALEMI GRISO 00:41:06.62 - 03:36:43.80 - 01:57:49.34 --- 06:20:29.40


PODIO RELAY MIX HALF DISTANCE

1 - PICUS, SELIS ARU 00:31:49.31 - 02:34:45.19 - 01:18:38.52 --- 04:27:49.30
2 - MARCHESI, ELLI MICCO 00:32:48.74 - 02:23:30.70 - 01:31:49.38 --- 04:30:21.90
3 - PINTUS, PILIA MANTENGA 00:31:12.65 - 02:33:13.76 - 01:35:46.26 --- 04:42:24.40

 

PODIO MASCHILE SPRINT DISTANCE

1 - HAUSS DAVID (FRA-FRANCIA) 00:09:44.96 - 00:29:48.80 - 00:14:57.90 --- 00:56:01.60
2 - BECKER NICOLAS (PPRTEAM) 00:09:43.39 - 00:29:54.41 - 00:15:40.30 --- 00:56:51.90
3 - PACHTEU PETZ MARCEL(AUT) 00:09:50.70 - 00:29:42.88 - 00:16:10.73 --- 00:57:17.60


PODIO FEMMINILE SPRINT DISTANCE

1 - SIGNORINI VERONICA (TRIATHLON CREMONA STRADIVARI) 00:10:02.23 - 00:33:24.34 - 00:18:44.91 --- 01:03:51.00
2 - D´ANIELLO CECILIA (T.D. RIMINI) 00:10:42.77 - 00:32:48.41 - 00:19:05.75 --- 01:04:13.10
3 - CAPONE ALICE (CANOTTIERI NAPOLI) 00:12:52.88 - 00:33:28.36 - 00:17:34.96 --- 01:05:39.70


PODIO RELAY SPRINT DISTANCE

1 - DENOTTI, UCCHEDDU PRETTA 00:11:09.77 - 00:31:40.87 - 00:18:07.71 --- 01:03:17.20

 

Foto di Trimax Magazine

Questo articolo è stato offerto in collaborazione con

Facebook  Twitter  Youtube

CALCOLO RITMO CORSA

Inserire due variabili su tre per calcolare la terza (tempo, distanza o ritmo).

Tempo: ::

Distanza:

Ritmo: ::